Apr

6

By potatore

Commenti disabilitati su Innesti: facili rose

Categories: Giardino

Tags: , , ,

Innesti: facili rose

Per chi volesse imparare ad innestare niente di meglio che incominciare con le rose. Spine permettendo, innestarle a scudetto durante il periodo estivo inizio autunno è molto semplice e  dare vita a creazioni molto fantasiose, di cui spero di pubblicare prossimamente il risultato di quanto mi accingo a  proporre: innestate su un soggetto come da foto, selvatico o rosa canina, varietà di rose diverse e, allo stesso tempo,  lasciate sviluppare un ramo di selvatico. L’effetto estetico è garantito e un sole esemplare avrà rose di rosse, gialle, tea ma anche bianche ( il ramo lasciato dal portainnesto).

Mar

4

By potatore

Commenti disabilitati su La stagione degli agrumi

Categories: Potatore news

Tags: , , , , , ,

La stagione degli agrumi

agrumeti

L’inverno è la stagione degli agrumi. Arance, mandarini, pompelmi e mapo caratterizzano le nostre tavole nei mesi freddi mentre un discorso a parte merita il limone visto che la sua produzione e il suo utilizzo in cucina non trova ormai interruzione nell’arco dell’anno. Come un po’ tutti sanno, il notevole contenuto in vitamina C, rende questi frutti fra i più ricercati per combattere i malanni di stagione e cioè le malattie da raffreddamento. Meno noto è però il fatto che le arance rosse provenienti dalla Sicilia hanno avuto il riconoscimento geografico protetto dalla Comunità Economica Europea. Infatti, nelle zone di produzioni che vanno dalla Piana di Catania e dai versanti dell’Etna fino al comune di Floridia nel siracusano e di Regalbuto, Catenanuova e Centuripe nell’ennese è stato dimostrato che il contenuto di Vitamina C circa 80  milligrammi per ogni 100 grammi di succo di rossi tarocchi: ne  fanno  un autentico concentrato vitaminico che non  ha eguali al mondo. Nei paesi come Lentini, Francofonte e Paternò, tristemente citati dal Verga nelle Novelle Rusticane perché fonte di malaria, è stato riscoperto il valore di quegli stessi terreni perché produttori di arance famose per le caratteristiche sopra citate. La bellezza delle piante di agrumi ha suscitato l’interesse un po’ di tutti gli abitanti della Penisola, infatti è possibile trovare tali piante in vaso a scopo ornamentale richiamando una parte di quella bellezza che in Sicilia si può ammirare nei “giardini” come comunemente vengono chiamate le coltivazioni di agrumi. La provenienza mediterranea di queste piante ne caratterizza quindi le esigenze climatiche e pertanto durante tutto il periodo invernale le piante presenti nelle regioni a inverni rigidi come la Lombardia vanno tenute riparate all’interno

7delle abitazioni o al massimo sotto una veranda con i vasi a ridosso dei muri. In nessun caso le piante vanno trasferite in piena terra se non protette da una serra di dimensioni notevoli. Molto più delicate risultano tra l’altro le piante di limoni che al minimo sbalzo di temperatura tendono facilmente a  liberarsi delle foglie. Oltre alle temperature costanti la pianta va innaffiata ogni 10-15 giorni o tutte le volte che si è costatato la secchezza del substrato. Irrigazioni frequenti e substrati troppo umidi provocano l’ingiallimento del fogliame e la successiva caduta a causa di marciumi al colletto che se non prontamente curati provocano  la morte della pianta stessa. Le piante provenienti da semi vanno innestate con “gentile” per ottenere  frutti commestibili e a tal proposito, un occhio particolare va posto ai rami bassi che se provvisti di spine e  le  foglie alla base hanno delle foglioline più piccole (alette)  sono selvatici e pertanto vanno eliminati recidendoli  con un coltello affilato.