Mag

6

By potatore

1 Comment

Categories: Potatore news

Tags: , , , , ,

Dalla padella…. alla brace

daniel

la marijuana non cosi cattiva

Secondo la New Scientist in Gran Bretagna , per ridurre al minimo i danni che la cannabis provoca alla salute dei consumatori di tutta la società è approvare una legge che permetta agli stati di produrre e di distribuire la marijuana in piccole dosi come il tabacco. Ma già il 40% degli americani e un terzo degli australiani l’ha fumata almeno una volta e chi comincia da giovane corre più rischi di soffrire di psicosi e di disturbi cardiorespiratori. I rischi:
I rischi associati al consumo di marijuana sono accertati dagli esperti della commissione di Beckley sono convinti che sia molto meno dannosa rispetto alle altre sostanze illecite (eroina, cocaina), e meno pericolosa di sostanze legali (fumo alcol).Ci sono 2 casi l’anno documentati di morte per overdose da marijuana mentre i morti per uso di sostanze illecite sono 200mila all’anno , e le vittime del tabacco e dell’alcol si aggirano tra i 2.5 e i 5 milioni l’anno. Un altro rischio che è molto frequente è la dipendenza da queste sostanze ma è stato accertato che la marijuana renda dipendenti solo il 9% dei consumatori mentre il tabacco e l’alcool si aggira attorno al 32%

Mar

13

By potatore

3 Comments

Categories: Potatore news

Tags: , , ,

Dipendenza da petrolio

di matteo caliendo

Sfruttare l’energia solare per produrre modeste quantità di energia, si è rivelata una soluzione interessante, ma purtroppo non impiegata in larga scala e quindi non utile e necessaria per sostituire la nostra odierna dipendenza dal petrolio.  Non tutti i paesi però, la adottano questa politica; infatti grazie alle energie alternative e alla sostituzione progressiva del carbone e del petrolio, Svezia e Olanda sono riuscite a produrre energia che autonomamente consumano. Forse, si spera che in un futuro non così prossimo anche l’Italia  possa non dipendere più dal petrolio e quindi non inquinare più irreversibilmente il globo.