L’esperto risponde!

Avete un problema in giardino? Per qualsiasi dubbio o domanda sulle piante del vostro orto o sui vostri alberi, per consigli sulle piante ornamentali più adatte e persino sui vostri animali, potete scrivere all’esperto in due modi:

lasciando un messaggio sulla bacheca di Facebook
-lasciando un commento su questa pagina

286 commenti a “L’esperto risponde!

  1. ho un vecchio ciliegio che fino a due anni fa faceva tantissimi frutti, poi l’ho dovuto potare ed ora tutte le ciliegi ed i rami si seccano prima di maturare. Ho piantato sotto un rosmarino, potrebbe essere lui la causa? cosa posso fare per il ciliegio?

    • Il rosmarino sicuramente non c’entra niente con la malattia del ciliegio che sicuramentr può essere cursta o con trattamenti a basr di rame o di zolfo. Per essere precisi occorono le foto di un ramo disseccato a seguito della malattia. LA POTATURA invece rende debole per le feritr, specialmente se i tagli dono di domensioni superiori ai 10 cm nel quale si insediano parassitianimali o vegetali

  2. Salve, sono una ragazza di Rimini che tra poco tempo andrà a vivere in una casa con giardino di sabbia a Igea Marina, per intenderci come la sabbia del mare….ho una domanda da porle, in una parte del giardino lunga 15 metri per uno vorrei mettere delle piante con prezzi modici ma che fioriscono un po tutto l anno, quindi perenni.secondo lei è possibile??? Grazie mille per la cortesia

    • Oltre alle rose rifiorenti puo utilizzare l’ibisco siriacus che fiorisce tutta l’estate e con colori vari facile da potare
      la wegelia , forstizia, ginestre, hanno tutte fioriture precise ma mischiarle le permette di avere fiori in periodi diversi e creare una macchia/siepe variegata

      saluti

  3. Senza foto della pianta e molto difficile ipotizzare l’intervento migliore se riuscisse a mandarmi delle foto la cosa sarebbe diversa. la pianta è molto resistente, generalmente, comunque può provare a trattarla alternativamente con rame e dopo 10-15 giorni con zolfo sperando di azzeccare la patologia-questi interventi non dovrebbero dare conseguenze anche se dei saggi su una parte contenuta della pianta sono sempre auspicabili. Altra cosa; potrebbere essere eccesso di acqua e l’abbondante annaffiatura ha ridotto la resistenza alle malattie. Senza foto posso solo azzardare mi mandi quellwe e sarò molto più preciso

    saluti

  4. SALVE,
    HO UNA BEGONIA TAMAYA BELLISSIMA ALTA CIRCA 2.5 METRI FINO AD UN MESE FA’ NON PERDEVA NESSUNA FOGLIA , ALL’IMPROVVISO HO NOTATO TANTE FOGLIE A TERRA E DELLE MACCHIE SCURE SUL RETRO DELLA STESSA. ORA LA PIANTA E’ QUASI TUTTA SPOGLIA COME E CON COSA POSSO TRATTARLA?
    GRAZIE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>