Mag

30

By Il Potatore

No Comments

Categories: Potatore news

Salviamo dalla plastica il Mediterraneo

Io cosa posso fare? Tutti siamo responsabili con i nostri comportamenti e cattive abitudini ad inquinare di plastica l’ambiente salvo, poi, definirci ecologisti e protettori dell’ambiente. Se utilizziamo piccoli accorgimenti quotidiani diamo una svolta significativa alla protezione dell’ambiente dalla plastica.  Ecco cosa fare:

Via all’utilizzo di acqua in bottiglia se proprio non ne possiamo fare a meno utilizziamo il vetro..

Niente utilizzo di cotton fioc l’odioso bastoncino di ovatta che viene ritrovato ovunque e in particolare nel mare

In spiaggia evitiamo di portare il caffè nei biccherini di plastica che inevitabilmente vengono trascinati dal vento

Evitare l’uso di cannucce e altre guarnizioni per aperitivi e similari riusciamo a bere anche senza cannuccia ..spero.  Oltre a queste piccoli accorgimenti tralasciamo di approfondire altre operazione come quella di fare la doccia al posto del bagno, ridurre lo scarico del water ma anche utilizzare lavastoviglie in classe A al posto di lavare le stoviglie a mano decisamente con maggiore spreco di acqua.

Sacchetti in plastica ormai fuori dall’uso per tutti? Se mettiamo in pratica quanto sopra avremmo un benefizio ambientale notevole e in breve tempo mentre è più facile dare la colpa agli altri per  altri  dei nostri comportamenti antiecologici. Se poi vogliamo esagerare nella protezione dell’ambiente e del microclima basta mettere qualche pianta in balcone o semplicemente alla finestre. Vi sembra poco? Provate a guardare piani e piani di cemento e finestre e viceversa palazzoni dove vi sono piante e fiori e specie verdi. L’impatto visivo e la vivibilità dell’aria e decisamente inimmaginabile. Ricordate i piccoli comportamenti quotidiani danno effetto immediato e nel Mediterraneo continuerà ad esserci più pesci che….plastica.