Secondo giorno di primavera..

“Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l’ombrello”. Il proverbio popolare non si smentisce e come da copione si è passati dalla neve ad una giornata primaverile con temperature passate repentinamente da 0° a più 15°C. Un vecchio mandorlo, di uno dei giardini storici di Bergamo “decide” che a prescindere dalle temperature,  è il momento di fiorire e dare inizio alla primavera in grande stile.

Precedente Primavera a -3 giorni Successivo Uffa l'orto!!