Set

26

By potatore

1 Comment

Categories: Allevamento

Tags: , , , , , ,

Bastardino è meglio…

Vivere a contatto con gli animali è sicuramente un fattore del tutto naturale. Fin dalle epoche più remote l’uomo ha ricercato un rapporto stabile con gli animali tuttora molto forte per chi vive in campagna, ma sicuramente da riscoprire per chi vive in città. Diversi sono gli psicologi che consigliano quella che viene definita “zooterapia” o terapia dell’animale indifeso e piccolo di cui occuparsi atta ad allontanare depressioni, solitudine, stress. Cagno­lino, gattino, cardellino o altro non ha importanza perché il rapporto che si viene ad instaurare tra i due è di vero affetto e può dare conforto anche a chi si sente  solo o inutile e dà sicurezza anche ai più piccoli che vengono stimolati nella crescita e nei rapporti sociali. Le preoccupazioni che normalmente si affacciano quando si paventa l’idea di una “adozione” sono completamente supera­bili  e di poco conto in confronto ai  benefici che un cagnolino può dare all’armonia famigliare che trova con questo un nuovo motivo di aggregazione. Che, poi, il cagnolino non si trasformi in un Sansone come il noto personaggio delle vignette, che scava delle autentiche buche nel giardino per nascondersi i suoi ossi o che, al guinzaglio, trascina il suo padrone per interi isolati perché ha visto la sua cagnetta preferita; questo dipende dalle esatte conoscenze della specie che si vuole tenere in casa, dalla razza e, la “buona condotta”, dal tempo impie­gato dell’addestramento. Se cane o gatto si decide in famiglia possibilmente approfittando di una di quelle giornate grigie e fredde in cui la poca voglia di uscire forzatamente fa prospettare una serata altrettanto monotona. La discussione che scatu­risce dal maschio o femmina, Persiano o Siamese o ancora di razza o bastardino sarà il via ad un rapporto di  reciproco affetto e il nuovo arrivato sarà ancora più bello di quello sperato  anche in virtù della giovine età e niente  è più buffo di un cane o gatto che assomiglia  il più delle volte ad un batuffolo di lana. Nella scelta ovviamente va tenuto conto dello spazio a disposizione dell’animale  e anche per il  più piccolo degli appartamenti  vi è senza  dubbio  una soluzione che può risultare praticabile. Se si vive in appartamento e la scelta cade su un  cucciolo per motivi diversi sono da preferire  le taglie basse  tipo Yorkshire,  Barboncini  e Pechinesi mentre per  colore  che possiedono un giardino la scelta cadrà su Pastori Tedeschi e  Maremmani,  Alani, Collie. Se oltre  alla  compagnia  si preferisce una animale che sia anche capace  di  segnalare inopportuni visitatori vanno preferiti i Volpini nel  Primo caso mentre Mastini Napoletani, Doberman e Boxer terranno a debita distanza non solo l’ignaro postino. La scelta del cane sarà una compagnia indiscussa mentre se la  scelta  sul gatto bisogna sempre aspettare che lui sia disposto.

Set

19

By potatore

1 Comment

Categories: Potatore news

Tags: , , , , , ,

La bufala dell'auto ecologica

Pubblicità martellanti, servizi fotografici di fior di professionisti, costosissimi spot servono solo a mascherare auto ecologiche che di ecologico hanno ben poco. A detto degli esperti, per ridurre i consumi delle autovetture e di conseguenza l’inquinamento, occorre ridurre il peso delle auto ma se li riempi di gadget più o meno utili il peso aumenta. Aria condizionata, stereo, motori alzavetri o sposta sedili,  tergicristalli posteriori, imbottiture di elevato confort aumentano progressivamente il peso dell’autovettura e di conseguenza va aggiunto il servosterzo e quindi altro peso. Per intenderci vetture con ruote di 155 non necessitano, visto il peso, di optional come l’idroguida.  La prima serie delle Golf pesava all’incirca 800 Kg mentre quello delle vetture attuali e pressoché il doppio e questo perché, nel tempo, le vetture si sono riempiti di inutili accessori che di conseguenza hanno alzato i consumi. Pubblicizzare vetture con  emissioni di 100 grammi di anidride carbonica a km quanto , già dieci anni fa, in circolazione avevamo vetture che ne emettevano solo 80 e veramente una bufala ecologica. In Brasile le vetture vengono alimentate con ecologissimo alcool ricavato dalla distillazione della canna da zucchero, mentre,  in Italia, le vetture alimentate con l’altamente inquinante diesel hanno superato la metà del parco macchina circolante. Da aggiungere che prezzi inspiegabilmente elevati dell’istallazione del gpl o del metano scoraggiano l’utilizzo di questi carburanti. Perché a Roma un impianto del genere costa circa 700 euro e a Bergamo, lo stesso identico impianto a circa 1800? Per il momento purtroppo siamo costretti a circolare con “bufale ecologiche” quantomeno finché l’automobilista si lascia abbagliare dai “consigli commerciali” e non dalle prestazioni.

Set

14

By potatore

1 Comment

Categories: Potatore news

Tags: , , ,

Ora il verde è solo sulla pelle!

di Tina Campesi

Io aspiro aria inquinata,

una miscela di idrocarburi

per aerosol.

Anche la mia voce si è trasformata,

il tono è baritonale

e per cambiare aria…

vado in montagna.

Adesso sono frizzante e

piena di bollicine, ne ho ovunque!

Oh…

che bel tono di verde ha oggi la mia pelle,

non c’è niente di strano se ti assomiglio!

No, non siamo marziani,

ma abbiamo fatto di tutto

per diventar come loro.

Umani trasformati dall’inquinamento

in un pianeta… strano,

ecco che siamo.

Set

9

By potatore

Commenti disabilitati su Al Nord estate agli….sgoccioli!

Categories: Potatore news

Tags: , , , , , ,

Al Nord estate agli….sgoccioli!

Ultime colture estive nell’orto e si è pronti per seminare valerianella e spinaci, colture a ciclo breve che riescono meglio ad utilizzare gli spazi lasciati liberi dagli ortaggi da frutto. Occorre approfittare delle belle giornate di sole per lavorare il terreno e subito dopo provvedere alla semina visto che le ore di luce cominciano velocemnte a diminuire. Negli spazi utilizzati durante il periodo estivo a colture “sfruttanti” quali pomodori, zucchine e melanzane, è il caso di provvedere, una volta completata la raccolta, alla rapida lavorazione del terreno e alla semina di un a coltura da rinnovo o da sovescio, ma anche colture autunnale come lattuga, spinaci, biete o erbette da taglio. Altre semine consigliate sono quelle dell’aglio  e delle cipolle e per quest’ultime è possibile utilizzare quelle che in dispensa tendono a germogliare. Quanto sopre è rivolto, ovviamente, alle regioni del Nord Italia e di montagna del Centro Sud nel resto siamo ancora in piena estate e i classici ortaggi da frutto come pomodori, melanzane, fagioli ecc. sono in piena produzione. In tutti i casi ricordarsi di procedere alla lavorazione del terreno solo immediatamente prima della  semina  per evitare che le eventuali precipitazioni, dilavano i nutrienti residui presenti.

Set

2

By potatore

Commenti disabilitati su Finalisti al Macchianera Blog adwars 2011

Categories: Potatore news

Tags: , , , ,

Finalisti al Macchianera Blog adwars 2011

Per il secondo anno consecutivo Il Potatore è tra i dieci finalisti ai MBA. Nel ringraziare quanti ci hanno generosamente votato, chiediamo un ultimo sforzo affinchè il blog arrivi all’’atto finale dei Macchianera Blog Awards  che sarà la Blogfest, che quest’anno si svolge a Riva del Garda venerdì 30 settembre, sabato e domenica 1 e 2 ottobre con la relativa premiazione. L’anno scorso Il Potatore si è aggiudicato il secondo posto e con i vostri voti niente ci vieta di fare un passo avanti…..- La votazione di cui il link sotto e lunga ma mettere un pallino per tutte le categorie darà modo a questo sito di migliorarsi e continuare a rendere un servizio  di consulenza e informazione agli affezionati lettori-

Bisogna per forza votare per ogni categoria e se:
NON SAPETE CHI VOTARE NELLE ALTRE CATEGORIE?
Piuttosto che votare a caso, votate   tra i miei consigliati!

Miglior sito o blog cinematografico: FrenckCinema
Miglior social network / servizio per i blog:  Altervista
Miglior sito o blog fotografico: Pham Anh Vu
Miglior sito o blog turistico: Globe  Trotter

Su al voto allora: