Ott

28

By potatore

1 Comment

Categories: Potatore news

Tags: , , , , ,

Tassiamola!!!

Il 98% delle famiglie  italiane beve acqua minerale con un consumo pro-capite attorno ai 200 litri. L’Italia è il Paese leader al mondo nella produzione di acqua minerale, ed è al terzo posto per consumi pro-capite, preceduta solo dagli Emirati Arabi e dal Messico.  Incomprensibili le ragioni, anche se le più diverse, di tale consumo e conseguente rilevante spesa nonostante l’ottimo standard qualitativo dell‘acqua che esce dai rubinetti e spesso nella maggior parte dei casi,  migliore di quella in bottiglia. Vero che qulche volta, la presenza di cloro al fine di potabilizzarla, ne altera le qualità organolettiche ma è anche vero che un paio d’ore in caraffa, prima del consumo, toglie questo difetto. Perchè spendere soldi così inutilmente con un impatto notevole?  Perchè sottostare a campagne pubblicitarie costose e ingannevoli? Perchè mandare acqua in bottiglia, con inquinanti camion prodotta al Sud, al Nord  e vicerversa quanto dal rubinetto esce acqua migliore, meno costosa, e senza dispendio di energie? Tassiamola! Se è un “lusso” che si faccia pagarlo come tale e se ne scoraggi l’utilizzo e magari utilizzare i soldi nell’Istruzione Pubblica che tante energie spende per la tutela dell’ambiente e la giusta informazione basata sulle conoscenze e  non sugli interessi commerciali. Tassiamola e così si sgombrano le strade da inquinanti e pericolosi tir.