Ott

13

By potatore

Commenti disabilitati su Orto: quanto mi costi !!

Categories: Potatore news

Tags: , , , ,

Orto: quanto mi costi !!

A meno che non si disponga di un discreto appezzamento di terreno e non si abbia a disposizione molto tempo risulta sicuramente difficile risparmiare sul bilancio familiare con le colture dell’orto. Il costo dei semi, dei fertilizzanti o degli antiparassitari consumano ben presto ogni margine di guadagno. Anche se questa prima osservazione può sembrare scoraggiante in pratica corrisponde alla realtà ma a sostegno delle motivazioni positive c’è da annoverare la qualità e la soddisfazione che se ne ricava dalla coltivazione anche di un piccolo orto. Inoltre la frutta e verdura presenti nei negozi pur presentando un aspetto qualitativo superiore riferito alla grossezza dei frutti o alla assoluta mancanza di abrasioni o necrosi dovute a malattie o ad errori di concimazioni non sono migliori in termine di sapore, freschezza e valore nutritivo di quelli del proprio orto. Nonostante che il sistema di trasporto dei prodotti agricoli sia molto veloce bisogna sempre considerare il tempo occorrente per la lavorazione o il confezionamento e pertanto tali prodotti non possono competere con la freschezza degli ortaggi appena raccolti nel proprio orto e portati in tavola. Questa regola è valida soprattutto per gli ortaggi da foglia come lattuga e spinaci in cui la freschezza è sicuramente determinante per la qualità del prodotto e per il mantenimento delle proprietà organolettiche e vitaminiche. Se pertanto non si dispone di molto spazio su cui far ruotare diverse colture è consigliabile concentrarsi sulle colture da consumo fresco e da foglia tipo insalata, valerianella e spinaci rifornirsi in negozio per quei prodotti tipo patate, carote, che oltre ad essere notevolmente economiche sono di più facile conservazione. Da evitare, infine, la coltivazione di cavoli, cavolfiori i quali richiedono decisamente più spazio e impiegano molto tempo per la completa maturazione.