Mag

10

By potatore

Commenti disabilitati su Degrado ambientale:l'uomo può contrastarlo?

Categories: Potatore news

Degrado ambientale:l'uomo può contrastarlo?

pietro

In questi ultimi decenni, l’utilizzo non sempre razionale delle fonti energetiche esauribili, insieme allo sviluppo urbanistico e infrastrutturale dei beni di consumo uniti al comportamento non sempre civile di molti cittadini, hanno portato a un progressivo inquinamento dell’ambiente naturale e, di conseguenza, al degrado del territorio. Nonostante l’incessante invito rivolto alle autorità dalle associazioni ambientalistiche e dalle varie organizzazioni mondiali alle popolazione per acquisire comportamenti responsabili al fine di salvaguardare la natura, l’inquinamento continua incontrastato la sua azione distruttiva. Occorre inoltre che le autorità, la politica e il mondo della produzione indirizzino le proprie scelte al miglioramento della qualità della vita e di conseguenza dell’ambiente naturale. Per inquinamento s’intende l’insieme dei processi derivanti dalla attività umana che alterano le caratteristiche fisiche, biologiche e chimiche degli ecosistemi del nostro pianeta, cioè dei vari ambienti in cui si trovano insieme organismi viventi e sostanze non viventi, fra i quali si stabilisce uno scambio di energia. Se i vari ecosistemi non subiscono interferenze, sono in grado di amministrare autonomamente l’energia e riciclare le sostanze di rifiuto. Occorre conoscere:
-le relazioni tra l’ambiente e gli organismi che lo popolano, di questo si occupa l’ecologia.
-i fattori di inquinamento derivanti dalle attività umane, in particolare quelle produttive.
-le soluzioni tecniche da adottare in ogni specifica situazione.