Gen

27

By potatore

Commenti disabilitati su L’agricoltura biologica

Categories: Potatore news

L’agricoltura biologica

L’agricoltura biologica è diventata uno dei settori agricoli più dinamici,soprattutto nell’Unione Europea, dove dal 1998 la sua crescita è stimata intorno al 30% all’anno, in risposta a una maggiore consapevolezza dei consumatoti.
L’agricoltura biologica va intesa come parte integrante di un sistema di agricoltura sostenibile e come una valida alternativa ai tipi di agricoltura più tradizionali: fa uso di concimi organici(letame), combatte le malattie delle colture con metodi naturali (per esempio usando insetti che si nutrono di quelli dannosi), non impiega diserbanti, anticrittogramici o pesticidi.
Un simile modo di coltivare non va però confuso con un ritorno al passato: l’agricoltura biologica adotta infatti soluzioni tecnologicamente avanzate per perfezionare i processi naturali. Essa torna alle rotazioni delle coltivazioni sui terreni, valorizza la biodiversità, si cura della fertilità dei suoli ed evita sprechi d’acqua.
L’agricoltura biologica, per ora, non è economicamente competitiva con quella che utilizza prodotti chimici, perchè le rese sono inferiori, anche se il divario va diminuendo.Tuttavia, il mercato dei prodotti agricoli biologici sta diventando sempre più importante: si tratta ormai di un mercato pari circa a un decimo del valore totale della produzione agricola.
Ne è la prova che sempre più spesso sugli scaffali dei supermercati compaiono prodotti di questo tipo. Oltre a garantire il benessere naturale della salute, questo modo di produrre agricoltura biologica costituisce un modo importante per limitare l’inquinamento dei suoli e delle acque provocato dall’utilizzo delle sostanze chimiche.