Gen

20

By potatore

1 Comment

Categories: Potatore news

Il fenomeno del 2009: i muri pieni di coccinelle.

diego

Invasione di coccinelle a fine ottobre sui muri delle case bergamasche. Da Alzano ad Albino , da Bonate ad Ambivere fino a Cenate.
A Rovetta si raccontava della facciata della chiesa inondata di sole e punteggiata di animaletti . Sono arrivate soprattutto nelle zone più verdeggianti come la Conca d’ oro a Bergamo . Dal museo Caffi ha risposto Paolo Pantini, conservatore di zoologia degli invertebrati e riferimento nel settore dell’ azienda sanitaria di Bergamo “ il fenomeno non deve preoccupare . Non ci sono rischi di natura igienico sanitaria : esistono numerose specie di coccinelle, ma nessuna da problemi all’ uomo , anzi si tratta di un anticrittogamico buono “.
“La numerosissima presenza di coccinelle è dovuta allo sbalzo di temperatura che ne ha favorito la riproduzione. Semplicemente , le coccinelle cercano il calore e anziché stare fra le piante si spostano sui muri delle case , attirando la nostra attenzione.”