Dic

9

By potatore

2 Comments

Categories: Potatore news

Tags: , ,

Martinengo, i liquami diventano elettricità

diego  liquami =energia
[email protected] | 151.68.175.132

Dieci aziende agricole in operativa risolvono con la centrale a biogas il problema nitrati.

L’ impianto “ pilota” della Regione è in grado di produrre energia elettrica attraverso la trasformazione di liquami di allevamenti e di scarti vegetali . La procedura permette anche di abbattere l ‘ azoto dei liquami , consentendo agli agricoltori di spargerli sui terreni dopo il primario utilizzo, senza doverlo fare altrimenti su superfici ben più ampie , tra l’ altro ormai introvabili sul mercato.
Così funzionerà l’ innovativo sistema della cooperativa agricola “ AGROENERGIE BREGAMASCHE”, già installato nella campagna di Cortenuova di Sopra, frazione di Martinengo.
L’impianto, autorizzato nel 2008 e riconosciuto per la sua pubblica utilità, è stato seguito nelle fasi di funzionamento dall’ università di Milano  e fu presentato dalla Regione al Ministero dell’ Agricoltura insieme ad altri cento, tutt’ ora in fase di realizzazione.
A gestire l’ intero apparato,  costato alcuni milioni di euro e in funzione a pieno ritmo da gennaio, è la cooperativa di Martinengo, che unisce dieci aziende agricole, determinante nell’ attivare un impianto in grado di risolvere problemi ambientali , presenti e futuri.
“I vantaggi economici derivano dalla vendita di energia elettrica prodotta al gestore della rete di distribuzione, che permette di ammortizzare l’ investimento , adeguando le aziende agricole alle normative ambientali e salvaguardandone le produzioni”- spiega Emanuele Cattaneo, presidente della Agroenergie Bergamasche .
L’ abbattimento dell’ azoto evita potenziali difficoltà alle aziende nel rispetto della normativa dei nitrati.