Ott

22

By potatore

4 Comments

Categories: Potatore news

Tags: , , ,

Spettegolare

Salvi Marta

Molto spesso capita che per conoscersi inizialmente si spettegola sugli altri.. si commentano i vestiti altrui… i comportamenti altrui… e in particolare si spettegola sulle persone che non si conoscono…il che è sbagliato dato che molto spesso l’apparenza inganna. Questo fenomeno avviene in particolare tra le ragazze che sono notoriamente pettegole di natura; ma oggi anche i maschi iniziano a imitarle.. magari facendo commenti su altri argomenti… come, per esempio, i motorini degli altri… . Nel mio gruppo di ragazze si commentano spesso gli altri… e la maggior parte delle volte a loro insaputa. Questo non si fa quasi mai esclusivamente per cattiveria…dicaimo che viene spontaneo (come è stato detto nell’articolo).
Questa cosa però in qualche modo lega le ragazze secondo me, non causa incomprensioni. Passo a spiegare: se A e B (conosciutesi da poco) commentano la felpa di una ragazza sconosciuta sul pullman, può succedere che un’opinione in comune riguardante quella felpa possa “solidificare” il rapporto tra A e B, grazie alla scoperta di gusti simili. Al contrario se l’opinione dovesse essere in contrasto non succederebbe nulla, non si perderebbe la nuova amicizia, dato che comunque delle opinioni diverse fanno capire meglio il carattere dell’altro. Quindi in entranbe le situazioni si avrebbe una sorta di “guadagno” nell’amicizia tra A e B. come detto nell’articolo inoltre, chi subisce commenti, non deve far altro che accettare il commento, che fa parte dell’opinione altrui. Certo, si può cercare di cambiare ( solo se in positivo ovviamente) per migliorare il commento altrui. Perché molto spesso spettegolare è utile: fa capire alle persone cosa pensano di lei/lui veramente le persone. Il commento che sta dietro un pettegolezzo non deve essere preso in cattivo modo, ma deve essere preso come un’opinione individuale o collettiva che possa aiutare l’interessato a migliorare alcuni aspetti di se stesso.
Questa è la mia opinione.