Ott

18

By potatore

Commenti disabilitati su La cultura della sconfitta

Categories: Potatore news

Tags: , , , , ,

La cultura della sconfitta

Partita molto combattuta con la gli ospiti che si sono visti rimontare dal 3-1 al 3-3  nel finale. Come spesso, purtroppo capita, la rimonta non è stata gradita, anche perchè in Italia, probabilmente manca la cultura della sconfitta o del valore degli avversari. Negli spogliatoi gli ospiti pertanto hanno sfogato la rabbia con la porta dell’arbitro e gli arredi degli spogliatoi. Questo perchè l’arbitro ha lasciato giocare ad una ipotetica uscita di campo segnalata, goffamente dal guardialinee di parte, fuori. I chiari gesti dell’arbitro ( a pochi metri dall’azione) a continuare non è bastato ai difensori che si sono disinteressati dell’azione poi conclusasi a rete. Sembra che delle volte i giocatori in campo hanno più interesse a infierire contro l’arbitro piuttosto che a giocare e una volta acquisito il risultato  pretentono che lo stesso non cambi fino al termine e che la squadra avversaria non abbia il diritto di giocare per rimontare. Con piacere lo scrivente ha notato che dello stesso parere era una nutrita fetta del pubblico che ha invitato i giocatori, durante l’uscita dal campo alla calma e alla sportività mentre giustamente qualcuno ammoniva che eventuali danni agli arredi sarebbero stati  addebbitati. Tutto questo al campo parrochiale di Fontanella tra i locali e i giovani allievi del Cologno al Serio che inspiegabilmente hanno perso la testa negli ultimi minuti e che li ha portati alla sconfitta e chissà se porterà anche sanzioni dal giudice sportivo.