Pagamento in natura

Questa forma do pagamento sembrava scomparsa mentre è ritornata prepotentemente alle cronache per l’illustre personaggio che lo ha preteso. Ebbene si diciamolo che Claudio Abbado ex direttore artistico del Teatro alla Scala, dell’orchestra Sinfonica di Londra e della Filarmonica di Berlino e non continuo a citare i vari meriti musicali del famoso Maestro ha richiesto per ritornare alla direzione della Scala il pagamento in natura. Dico ritornare visto che già giovanissimo nel 1968 aveva avuto lo stesso incarico e non ci è dato di saper quanto lo stesso incarico sia costato. Per il ritorno invece ha preteso che il comune di Milano piantasse 90.000 alberi come pagamento delle sue spettanze per la direzione artistica: speriamo che la richiesta con prestazioni “in natura”non lascia al verde le casse le casse del Comune anche se farà diventare più verde Milano. Piantare per credere.

Precedente Ultime notizie dalla tribuna Successivo 10 mila.........

Un commento su “Pagamento in natura

  1. mikixmiki il said:

    Allora speriamo che gli industriali si facciano pagare in natura così il mondo diventa sempre più verde e il pianeta ricco di piante

I commenti sono chiusi.